protesi


 

 

Le protesi dentali hanno il compito di sostituire i denti originali del paziente e a riabilitare le funzioni orali, tra le quali le funzioni masticatorie, articolatorie ecc. Sono realizzate con materiali resistenti al carico masticatorio e all'usura, che non recano alcun danno ai tessuti, ma soprattutto molto simili ai denti naturali

 

Protesi dentale fissa

La protesi fissa, sostituisce denti mancanti o persi in modo definitivo.Viene cementata permanentemente sui denti .

Le protesi fisse comprendono: corone dentali, ponti dentali cementati, faccette dentali realizzate in materiale biocompatibile come lo zirconio o la ceramica.

Il vantaggio principale della protesi fissa è che è permanente e può essere rimossa solo dall’odontoiatra. Questo significa una maggiore stabilità e comfort per il paziente.

Protesi fissa su impianti:

La protesi fissa su impianti consiste nella sostituzione di singoli denti oppure intere arcate dentarie attraverso il posizionamento chirurgico intraosseo di pilastri, ancorati in modo definitivo. 

 

Protesi dentale mobile:

Le protesi mobili vengono utilizzate principalmente nei pazienti in età avanzata, sono apparecchi mobili che sostituiscono intere arcate dentarie . Le protesi mobili possono rimosse con facilità dal paziente per le quotidiane operazioni di igiene orale.

Possono essere di due tipi: parzialmente o totalmente mobile

La prima, solitamente composta da uno scheletrato, ovvero una struttura metallica viene ancorata attraverso dei ganci ai denti naturali esistenti.

La seconda, si presenta in totale mancanza di denti naturali e va in sostituzione alle arcate dentarie. In questo caso si appoggia sulla gengiva del paziente.