parodontologia

Cos'è la parodontologia?

 

E' quella branca dell'odontoiatria che si occupa dei tessuti di sostegno dei denti, ovvero delle gengive

 

Cos’è la parodontite?

 

La malattia parodontale, chiamata parodontite  è una infezione batterica che colpisce i tessuti di supporto del dente può portare, se non curata, alla distruzione della struttura che tiene il dente fisso dentro l'osso (il parodonto) e  quindi alla perdita dei denti. Colpisce i tessuti profondi e si manifesta con aumento della profondità del solco gengivale che identifica le tasche parodontali, la perdita di attacco clinico, il riassorbimento osseo, sanguinamento gengivale, ascessi ricorrenti, alitosi, ipermobilità dentale.

La malattia parodontale può insorgere e progredire in maniera silente. Per questo motivo è fondamentale sottoporsi regolarmente a visite di controllo.

 

Come prevenirla e come curarla

 

La terapia della malattia parodontale necessita di un'attenta igiene orale domiciliare, integrando all’uso dello spazzolino,scovolini,filo interdentale e colluttorio a base di clorexidina.

Per la prevenzione e il controllo della malattia parodontale è importante rispettare le sedute di igiene orale professionale semestrali.

 

In alcuni casi c’è l’indicazione a correggere i difetti parodontali tramite piccoli interventi chirurgici che hanno lo scopo di ripristinare  un’anatomia corretta e mantenibile nel tempo eliminando eventuali infezioni o che mirano ad eliminare l'infezione e l'infiammazione dei tessuti anche nelle tasche parodontali più difficili e profonde, in modo che anche queste possano guarire in modo soddisface. 

In altri casi ancora l'intervento chirurgico ha uno scopo estetico.