analgesia sedativa


Detta anche sedazione cosciente, è una tecnica innovativa ampiamente utilizzata nel mondo anglosassone che permette ai pazienti di sottoporsi alle cure odontoiatriche mettendo da parte la paura e lo stato ansioso che tutti i pazienti provano entrando in uno studio odontoiatrico.

Si tratta della più innovativa delle tecniche odontoiatriche importate in Italia negli ultimi anni e grazie ai suoi risultati sta conquistando sempre più pazienti.

A favorire il rilassamento dei pazienti sono alcuni gas che normalmente respiriamo nell’atmosfera, ossigeno e azoto, che opportunamente mescolati da una speciale macchina riescono ad aiutare il paziente nel suo trattamento.  

 

Da oggi l’odontofobia (paura del dentista) non sarà più un problema!

 

La funzione dell’analgesia sedativa è quella di desensibilizzare la mucosa orale e privare in questo modo il paziente del suo stato di ansia e, quindi, paura; infatti, l’analgesia sedativa è in grado anche di conferire al paziente un senso di rilassamento e benessere.

L’uso di questa sedazione è consigliata a tutti i pazienti che soffrono e sono soggetti ad attacchi di ansia e di panico o che hanno vissuto un’esperienza traumatica dal dentista. L’analgesia sedativa è consigliata anche ai bambini.  

La sedazione cosciente è una tecnica assolutamente sicura il cui effetto ha la durata del tempo strettamente necessario per il trattamento odontoiatrico, permettendo al paziente di tornare a casa senza alcun problema o fastidio particolare.

Non ci sono effetti collaterali e non si conoscono al momento allergie connesse all’analgesia sedativa.  

Si sconsiglia invece l’uso di questa tecnica nei primi tre mesi di gravidanza, nel caso di tossicodipendenza, a pazienti in cura antidepressiva, in caso di infezioni polmonari acute e in caso di gravi malattie mentali.

Generalmente l’analgesia sedativa viene applicata nel corso dei seguenti trattamenti ortodontici: igiene professionale, protesi, conservativa, endodonzia, estrazioni, chirurgia parodontale e impianti.

Come si può capire, dunque, viene applicata durante le più abituali pratiche dell’Odontoiatria.